News e eventi

News e eventi

Notizie contadine: trucchi e consigli per coltivare un orto perfetto, o quasi!

 10 Ottobre 2016

Hai mai pensato di coltivare un piccolo orto? Da piccole piante sul davanzale, come basilico o rosmarino, per impreziosire i tuoi piatti con un gusto fresco e genuino, fino alla coltura di frutta o ortaggi in giardino. Per l’estate per esempio si possono coltivare zucchine, pomodori o melanzane per la stagione più fredda il cavolfiore, il cavolo, i piselli.

Per scaldare le vostre giornate autunnali potrete così preparare delle deliziose zuppe o minestre in cui far esaltare tutta la qualità del prodotto nella sua freschezza e genuinità, perché il segreto di un buon piatto si cela sempre nei suoi ingredienti. Per esempio noi di Bontà di Stagione, per la realizzazione dei nostri prodotti, partiamo sempre dalle materie prime perché è il passo più importante affinché i nostri chef possano elaborare ricette sublimi.

Ma quali sono le verdure da coltivare in questa stagione? Prima di tutto tra l’autunno e l’inverno arriva il momento di piantare i semi che vedremo germogliare in primavera tra i colori e i profumi tipici stagionali. Nel periodo tra settembre e ottobre potrete piantare il cavolfiore, per chi la possibilità di seminare in serra potrà farlo a febbraio, la cicoria o la lattuga la cui temperatura ideale di crescita varia tra i 15 e i 18 gradi. E poi i piselli che potrete seminare a novembre e il cavolo nero che resiste molto bene alle temperature più rigide prolungando la sua produzione per tutto l’inverno e preparare zuppe in grado di scaldare le giornate più fredde. Un esempio? La Zuppa Toscana, un grande classico della cucina toscana. Noi per esempio la proponiamo tra le Zuppette in bicchiere, gluten free e vegan, in cui la qualità dei fagioli cannellini, il profumo del pomodoro e il gusto inconfondibile del cavolo nero sono sapientemente assemblati in un equilibrio armonico di sapori.